close x

Esiste il “Sito Perfetto”?

perfect website hotellab 300Progettare il sito “perfetto” per il Vostro hotel significa, oggi, avere un prodotto completo per aumentare la propria redditività.

Ma come direte voi?

La soluzione più semplice sarebbe quella di dotarlo di un  motore di prenotazione in modo che sia possibile raggiungere nuovi mercati e si possa avviare un processo di disintermediazione.

Un sondaggio di eDigitalResearch svolto per la Frommers’s® Unlimited, svolto qualche anno fa (ma evedentemente ancora molto attuale), in cui è stato chiesto un parere sui siti di hotel ha fatto però emergere questi risultati:

– 4 utenti su 10 riferiscono di informazioni inaccurate, fuorvianti o scarse nei contenuti
– 1/3 degli utenti ha dichiarato insoddisfazione per la mancanza di risposte alle proprie e-mail di richiesta informazioni e per aver trovato servizi non prenotabili online
– 8 utenti su 10 hanno dichiarato di trovare solo qualche volta le informazioni adeguate alle proprie necessità
– l’80% delle persone ha dichiarato che la ricerca online è lo strumento decisivo

Riguardo invece le informazioni ritenute importanti per la prenotazione di una vacanza, invece, quelle che si ritengono indispensabili sono:

  • Le immagini delle camere, dell’albergo e dei servizi (76%)
  • Una descrizione scritta della destinazione (72%)
  • La cartina della destinazione (70%), attività ed eventi relativi alla destinazione (67%)
  • Informazioni sul clima (65%)
  • Informazioni utili per il viaggio come il cambio e il visto (60%)
  • Informazioni su dove cenare (51%)
  • Informazione sugli sport locali e su altri intrattenimenti per il tempo libero (33%)
  • Video dell’hotel (30%)
  • Video della destinazione (30%)
  • Informazioni su attività per famiglie e bambini (20%)

E’chiaro, quindi, che non è sufficiente avere un sito con un booking engine, seppur ben visibile in tutte le pagine e con delle call to action ben visibili ed intuitive, se il vostro cliente non troverà nelle pagine del vostro sito tutte le informazioni che cercava o se il vostro sito non risulterà semplice alla lettura ed all’utilizzo.

Un buon sito deve infatti avere contenuti semplici, esplicativi e scritti in ottica SEO, ottimizzati per i  motori di ricerca, fotografie emozionali, tagliate correttamente rispetto agli ingombri previsti, ad alta risoluzione ma non troppo pesanti in modo da non rallentare il caricamento delle pagine.

Google mette a disposizione divrsi strumenti per posizionare un sito:

Il Posizionamento Naturale (od organico), che si ottiene mediante azioni di ottimizzazione del sito che vengono normalmente eseguite considerando l’alberatura del sito, la pulizia del codice, i testi, i meta tag, i link e altre indicazioni che il codice sorgente della pagina fornisce ai motori di ricerca creando contenuti testuali a doc in ottica Seo che siano riferiti ai vostri mercati di riferimento.

I Link Sponsorizzati (noti anche come “pay per click”), inserzioni a pagamento per le quali l’inserzionista acquista le parole per le quali vuole comparire nei motori di ricerca, crea il messaggio da abbinare (il cosiddetto “testo del link”) e seleziona una pagina di destinazione (landing page) pagando solo nel momento in cui un utente clicca sopra l’annuncio

La link Building, una strategia finalizzata ad ottenere il maggior numero possibile di link in entrata di qualità sempre a carattere turistico con l’obiettivo di determinare in maniera specifica il target del nostro sito. In questo modo i motori di ricerca vedendo che altri siti segnalano il tuo sito lo riterranno autorevole in quanto vedono che ci sono siti che parlano di te e del tuo sito.

Purtroppo gli algoritmi dei motori sono in continua evoluzione e di questo si deve tener conto, soprattutto nel definire la strategia da adottare per il posizionamento del vostro sito affidandosi, se possibile, a specialisti del settore.

E quindi, direte voi? Quindi il sito perfetto non esiste.. esistono le strategie intelligenti. 🙂

Chi è 

Condividi questo articolo.Share on Facebook9Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0

revenue hotel sito web hotel tecnologie0 comments

Leave a Reply