close x

Foursquare: lo utilizzi per il tuo hotel?

fousquare per hotel

E’ uno dei social più utilizzati in America, ma ancora poco diffuso in Italia… con enormi potenzialità!

Come funziona?

Gli iscritti quando si trovano in un luogo fanno il “check-in” comunicando la propria posizione agli amici su Foursquare e volendo anche sugli altri social connessi. Ogni check-in permette di accumulare punti: con un posto in cui non si è mai stati i punti sono maggiori, un check-in ripetitivo nello stesso posto invece ottiene meno punti. Si possono inoltre taggare i contatti foursquare con cui si sta visitando il luogo come già accade anche per altre piattaforme.

L’accumulo di punti mette in evidenza la parte giocosa di questo social, innescando gare tra i gruppi di utenti per sbloccare il badge successivo (più punti=più badge sbloccati) e per essere colui che ha guadagnato più punti della settimana nella propria cerchia di amici.

Interessante è poter pubblicare foto e commenti del luogo al momento del check-in che saranno a disposizione per tutti i registrati di foursquare e non solo dei propri contatti.

Cosa può fare l’hotel?

Il primo passo per l’hotel è capire se è già presente nel social una “Venue” a suo nome.

Anche se il management dell’hotel non ha creato autonomamente il proprio profilo su foursquare, è probabile che gli utenti lo abbiano fatto autonomamente per poter effettuare il check-in. In questo caso il primo passo da intraprendere è rivendicare la propria presenza.

Si tratta di un’operazione semplice: è sufficiente cliccare su “Questa è la tua attività? Richiedilo ora” per innescare il meccanismo di rivendicazione.

fousquare per hotel

Se invece non esiste un profilo dell’hotel, si parte da zero, scegliendo il nome e indicando tutte le informazioni necessarie per trovarlo e contattarlo.

Creata o rivendicata la Venue gli utenti  che lo desiderano inizieranno a effettuare i check-in in struttura , condividendo questa informazione con i loro amici.

Ed ecco un po’ di visibilità gratuita per l’hotel 🙂

Come incrementare i check-in e quindi la visibilità dell’hotel?

Gli utenti che utilizzano il social abitualmente, probabilmente effettueranno il check-in in modo autonomo per guadagnare punti, ma l’hotel può cercare di incrementare il numero di check-in e la visibilità che ne consegue.

Il modo migliore è creare un’offerta, chiamata anche “Special”. Si tratta di un vantaggio da dare al cliente che effettua il check-in in hotel incentivandolo quindi a compiere questa azione. Le offerte prima di essere online devono essere approvate dal team di Foursquare per capire se sono allineate allo standard richiesto.

Il cliente avrà in mano un vero e proprio coupon da poter riscattare durante il soggiorno, mostrandolo visualizzato sul proprio smartphone. Ciò contribuirà ad un ricordo migliore della struttura (che speriamo si concretizzi in un’ottima recensione!).

Che tipo di offerte può pubblicare l’hotel?

Vi riporto un paio di esempi di alcuni hotel o catene alberghiere (copiare dai più grandi è sempre un inizio):

–       La catena inglese Radisson Edwardian ha omaggiato i clienti che hanno effettuato il check-in su Foursquare con un late check-out di due ore. Un bel vantaggio per il cliente e probabilmente un solo costo organizzativo per l’hotel che ha dovuto spostare l’orario delle pulizie delle camere.

–       Il californiano hotel Los Gotos ha regalato un credito di 10$ al mini bar in cambio del check-in e, inserendo cibi e bevande a prezzi ragionevoli, molti clienti hanno speso molto di più di 10$!

Come collegare Foursquare al sito web?

Come per gli altri social, Foursquare mette a disposizione un bottone “follow” da inserire nel sito web. Questa funzionalità è ancora usata poco dalle brand page sebbene il social metta a disposizione più di una alternativa che trovate qui https://it.foursquare.com/about/logos.

Inoltre il sito può essere integrato con un codice che permette agli utenti di seguire gli aggiornamenti dell’hotel.

 

Le funzionalità di questo social sono particolarmente adatte al mondo del turismo e con il passare dei mesi stanno divenendo disponibili anche in Italia. Per farvi venire l’acquolina in bocca… ecco alcune funzionalità disponibili (alcune per ora solo in America):

–       Possibilità di ordinare la cena

–       Local advertising

–       Gestione eventi

Chi è 

Condividi questo articolo.Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn1

Senza categoria social media hotel0 comments

Leave a Reply