close x

I vantaggi dell’utilizzo del Cloud Computing

cloud

“In informatica il cloud computing (in italiano nuvola informatica) indica un insieme di tecnologie che permettono, tipicamente sotto forma di un servizio offerto da un provider al cliente, di memorizzare/archiviare e/o elaborare dati grazie all’utilizzo di risorse hardware/software distribuite e virtualizzate in Rete in un’architettura tipica client-server.”

(fonte Wikipedia)

Quali sono i vantaggi reali dell’utilizzo di questa tecnologia?

Affidandoci a un’indagine di IBM condotta tra più di 800 responsabili decisionali e utenti del cloud a livello mondiale giungiamo alla conclusione che le aziende che adottano il cloud realizzano fatturato e utili più elevati di quelle che non si avvalgono di questa tecnologia. Inoltre fin da subito si vede una riduzione dei costi e un aumento dell’efficienza, con una probabilità del 136% maggiore di migliorare la relazione con i clienti.

Dall’indagine esce che la crescita dei ricavi di queste aziende più innovative risulta quasi duplicata e l’aumento dell’utile lordo è di quasi 2,5 volte più elevato.

Le stime prevedono un mercato legato al Cloud Computing in continua crescita, che raggiungerà nel 2017 circa 244 miliardi di dollari. Sembra quindi essere la direzione verso cui le imprese dovrebbero dirigersi.

Altro aspetto importante, evidenziato dall’indagine, riguarda i responsabili decisionali delle aziende che danno sempre maggiore importanza strategica all’utilizzo di questa tecnologia, dal 34% al 72%

In numeri, possiamo riassumere i vantaggi dell’utilizzo del cloud:

– probabilità +117% di avere dati per prendere decisioni
– probabilità +79% di individuare e sfruttare appieno le competenze
– il 66% delle aziende riesce a rafforzare le relazioni tra i reparti e l’IT e a integrare le tecnologie di mobile computing, social media e collaboration, analytics e Big Data.

La nostra esperienza

Questa tecnologia, che è ormai una realtà anche nel settore turistico, sta portando un ventaglio di nuove opportunità per le strutture ricettive. Sfruttando il criterio della delocalizzazione (sia dal lato utente che dal lato applicazione) si consente all’utente, ovunque si trovi, di accedere all’applicazione che a sua volta può risiedere in qualunque posto. Scrigno si basa sul concetto di piattaforma scalabile: ciascuno di noi può utilizzare il servizio online offerto dal fornitore a seconda delle sue esigenze, accrescendo all’occorrenza sia gli accessi disponibili (utenti) sia il livello di prestazioni.

Un’importante caratteristica del cloud computing è definita Fault Tolerance. Il fornitore deve garantire l’utilizzo degli applicativi 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, assicurando la continuità del servizio.

E’ importante inoltre mettere a disposizione dei clienti un servizio di back-up giornaliero, una ridondanza completa dell’intera infrastruttura, compresa la banda, dei firewall ad alta affidabilità, un sistema di monitoraggio e alerting 24/7 e tutte le misure tecniche che permettono di rendere sempre disponibile il servizio.

La novità del cloud computing risiede anche nelle modalità di pagamento: i servizi possono essere forniti nella modalità “Software as a service”: il cliente paga in funzione dell’intensità d’uso.

Per maggiori informazioni sulle soluzioni in cloud… leggere qui

Condividi questo articolo.Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0

Blog0 comments

Leave a Reply