Archives for Nov,2015

You are browsing the site archives by date.




Retention Marketing, la nuova frontiera dei loyalty programs

La “vita” di un albergatore è fatta di numerosi momenti: accanto alla gestione quotidiana delle attività alberghiere e dei clienti in house, una buona strategia dovrebbe sempre considerare anche l’altro aspetto della medaglia, ovvero quando il cliente non è in casa.

Perché stare sul web?

Perché stare sul web? Una domanda che ci poniamo, e sentiamo porre, così tante volte che ormai abbiamo perso il conto. La risposta? È razionale e opportunistica: perché i miei clienti sono tutti lì e sono web –addicts. I miei clienti oggi si chiamano Millennials e sono al centro di molti studi: sono i giovani […]

Hotel experience: oltre alle camere c’è di più…

C’è molto di più, in effetti. Se infatti è vero che il nocciolo della “questione” è sempre l’offerta di un servizio alberghiero con annessi e connessi in standard, o almeno dignitosi, è pur vero che ultimamente il cliente sta ponendo particolare accento sull’osservazione, critica (più o meno costruttiva) e richiesta, proprio di questi annessi e […]

Strategie di marketing sui metamotori: l’importanza di essere integrati

Si sente spessissimo parlare di metamotori (o metasearch engines, per dirlo all’inglese), campagne marketing, pay-per-click, ads & co. ma spesso ci si perde nelle terminologie senza comprendere il reale potenziale di quelli che, a tutti gli effetti, devono essere considerati canali di distribuzione, non alternativi ma integrati alla strategia di vendita di un hotel.

Social media in hotel: perché usarli e come usarli bene

Nel corso dell’ultimo anno abbiamo ampiamente affrontato l’argomento social media: ne abbiamo ribadito più volte l’importanza come canale alternativo non tanto per transare prenotazioni effettive in hotel quanto per “farsi pubblicità”, farsi “conoscere”, e in generale passare alla propria audience l’idea di brand identity, il sistema di valori che come hotel, o destinazione, rappresentiamo.

Siamo fuori dalla parity rate.. ma ora cosa accadrà?

Qualche giorno fa, dopo una lunga estate calda di discussioni, il primo dietrofront della Francia, e qualche gustoso pettegolezzo, abbiamo letto tutti la notizia dell’emendamento, da parte del Parlamento Italiano, al disegno di legge per il mercato e la concorrenza che, di fatto, abolisce la clausola di parity rate finora imposta dalle OTA agli alberghi.