LUN – VEN 09.00 – 13:00 | 14:00 – 18:00

tecnologie

Non tutti sanno che, da qualche tempo, su Instagram qualcosa è cambiato. Un cambiamento molto sottile ma molto, molto importante. Un cambiamento che spiana la strada all’introduzione degli ads a pagamento (già disponibili in versione ‘ridotta’ e tramite la piattaforma Facebook) e che presto limiterà ancora più decisamente le opzioni di

Facebook Stories, Instagram Stories, Snapchat (Stories) e ora anche Youtube con le proprie Reels cala sul trend come un avvoltoio in ritardo sulla tabella di marcia: nell’ultimo anno le Stories sono approdate sulle piattaforme social, e sembrano del tutto intenzionate a restarci e proliferare. Accolte all’inizio come l’ennesima trovata nemmeno troppo

Il 5 luglio GP Dati, Vertical Booking e Simple Booking ti aspettano a Roma, all’Hotel delle Nazioni, per un evento tutto dedicato agli albergatori e alle tecnologie al servizio della gestione alberghiera. 3 interventi da non perdere con focus su come promuovere e vendere le proprie camere in maniera intelligente, e

Prosegue nel 2018 con alcune novità ed altre certezze il piano di incentivi fiscali che coinvolge le imprese, in particolare il settore turismo. Quello che è partito qualche anno fa come piano di incentivazione alla ‘rottamazione’ delle infrastrutture e degli accessori obsoleti (con particolare focus sulle tecnologie e sul digitale) continua

Ormai da qualche mese non si fa che parlare della nuova “moda” dell’istant messaging service Whatsapp applicato al sistema turistico. Dopo Skype, Messenger e i social media come Twitter, Snapchat e Facebook, l’ultima “risorsa” da mettere in campo sembra essere l’applicazione della nota piattaforma messaging alle esigenze di hotel, catene

È notizia recentissima e ancora da valutare nell’operatività della cosa, ma sembra che Facebook abbia fatto un grosso passo avanti mettendo a disposizione di uno dei settori più redditizi – quello turistico – uno strumento di promozione che permetterebbe di mostrare gli ads a pagamento di strutture e destinazioni agli

Abbiamo visto nello scorso post i motivi per cui, secondo noi, Instagram sarà LA piattaforma social migliore su cui investire nel 2018… purché sappiate fare alcune considerazioni preliminari in merito a opportunità, pubblico potenziale presente sulla piattaforma (e utile ai vostri scopi), obiettivi, disponibilità ad investire tempo e risorse, disponibilità

Da qualche tempo abbiamo notato come i social stiano ponendo l’accento sulla localizzazione dei servizi e dei business presenti sulle proprie piattaforme. Il cammino intrapreso ad esempio anni fa con la trasformazione dei profili privati in pagine Business (su Facebook e Google ad esempio) e continuato con l’introduzione e l’affinamento degli strumenti ads geo-targettizzati, continua ad arricchirsi di feature e opportunità sulle stesse piattaforme.