Fatti furbo… albergatore

Si chiama “Fatti Furbo” ed é una campagna pubblicitaria andata in onda anche sui social promossa da Federalberghi questa estate: un invito ai turisti da parte degli albergatori a contattare direttamente le strutture per ottenere condizioni migliorative per il loro soggiorno in hotel. 

Molti viaggiatori infatti ancora non sanno che quando un portale promette loro il miglior prezzo, in realtà sta ammettendo di aver vietato all’albergo di pubblicare condizioni più favorevoli sul proprio sito internet (le regole dell’Antitrust entrate in vigore il 1° luglio 2015 impediscono infatti agli alberghi di offrire sui loro siti camere a prezzi inferiori a quelli proposti da Booking.com). 

E, probabilmente, in pochi sanno che, sull’onda di quanto accaduto di recente in Francia (ovvero l’abolizione per legge delle clausole che impediscono agli hotel di proporre sul loro sito soluzioni più vantaggiose di quelle delle OTA) e a seguito del ricorso presentato il 18 giugno scorso da Federalberghi, a partire dal 1º luglio 2015 chi viaggia in Italia per vacanza o per lavoro, può comunque beneficiare di una importante opportunità di “risparmio”.

Gli albergatori italiani possono infatti ora offrire, su alcuni canali off line (telefono, mail, sistemi di messaggistica, contatto diretto con la struttura insomma), condizioni migliorative rispetto a quelle pubblicate sui grandi portali. 

La stessa Federalberghi ha predisposto un kit che include, tra le altre cose, un video atto a promuovere il contatto diretto tra cliente ed hotel e la possibilità per l’albergatore di offrire condizioni di prezzo e sistemazione migliori agendo, ad esempio, su un piccolo sconto od un servizio aggiuntivo gratuito o, ancora, un upgrade di tipologia o di trattamento (es. late check out). 

Cari albergatori, ricordate quindi di formare in modo adeguata i vostri receptionist, invitandoli a caratterizzare le telefonare e a proporre soggiorni su misura per i vostri clienti, sfruttando oltre alle leve di vendita tradizionali, legate alla vostra struttura e ai servizi che può offrire, anche le opportunità messe a disposizione dal territorio e delle sue risorse: cose che solo voi potete conoscere e quindi promuovere adeguatamente.

Fatelo, perché nessuno potrà mai ritrovare queste offerte in vendita sui grandi portali, sono troppo articolate e deviano dalla logica camera + prezzo (scontato), e quindi si tratta di un plus che solo VOI potete offrire ai vostri clienti.

E fatelo soprattutto ora, ricordando che una prenotazione telefonica è una prenotazione disintermediata che avvantaggia sia voi che il cliente, se fatta bene, e che soprattutto è priva di commissione.

Related Posts