OTA




Il conflitto tra OTA e Hotel si inasprisce

A differenza delle compagnie aeree, delle crociere e dei noleggi auto che ottengono risultati diretti migliori, il settore dell’hotellerie torna a soffrire. Come se alla ripresa dei flussi turistici post-crisi corrispondesse minor tempo da dedicare da parte dell’hotel alla cura delle offerte dirette, per esempio, presenti sul proprio canale istituzionale.

Nuovi trend prenotazioni e tipologie di clienti: come gestirli vantaggiosamente?

Lo sanno bene le OTA (agenzie di viaggio online) così come lo sappiamo noi: in un contesto così competitivo e dinamico come quello del turismo nazionale –e internazionale – oggi, e soprattutto nella sua componente online, è di vitale importanza saper comprendere i comportamenti di acquisto così come le tipologie di cliente che acquistano il […]

Siamo fuori dalla parity rate.. ma ora cosa accadrà?

Qualche giorno fa, dopo una lunga estate calda di discussioni, il primo dietrofront della Francia, e qualche gustoso pettegolezzo, abbiamo letto tutti la notizia dell’emendamento, da parte del Parlamento Italiano, al disegno di legge per il mercato e la concorrenza che, di fatto, abolisce la clausola di parity rate finora imposta dalle OTA agli alberghi.

Ma è davvero possibile “farsi furbi”?

Qualche giorno fa abbiamo parlato della campagna, sponsorizzata da Federalberghi, “Fatti Furbo”, che puntava a contrastare il monopolio sulla parity rate da parte delle Ota, e suggerire agli albergatori di agire “indipendentemente”, tentando di sfruttare le proprie leve revenue al di fuori dei canali di prenotazione online, e più precisamente, sul canale diretto (in parole […]

Scacco alle Ota e alle compagnie aeree da Google e dagli altri metasearch engines?

Chi non conosce Kayak o Trivago?  Meglio noti in gergo tecnico come metamotori ovvero comparatori di prezzi, questi siti permettono di prenotare volo e soggiorno scegliendo la miglior soluzione offerta dai big player del mercato (chiunque essi siano al momento). Nel mercato americano la prenotazione immediata su metasearch (metamotori) sta prendendo sempre più piede dopo […]

Fatti furbo… albergatore

Si chiama “Fatti Furbo” ed é una campagna pubblicitaria andata in onda anche sui social promossa da Federalberghi questa estate: un invito ai turisti da parte degli albergatori a contattare direttamente le strutture per ottenere condizioni migliorative per il loro soggiorno in hotel.